• 100 1682
  • 100 1725
  • 621909 618768508173171 1270542109 o
  • 100 1743
  • e937f0 011d0cc4bcf44de69641c3f08c786490
  • 1
  • 4
  • e937f0 f8bacfcdfe7e4fdfadea8d045ef57ca6
  • 3
  • 2

Chi è online

Abbiamo 6 visitatori e nessun utente online

 

Le ASG

 

 

Le air soft gun (letteralmente dall'inglese "arma ad aria compressa") come già detto, sono repliche più o meno fedeli di armi leggere, principalmente da guerra (fucili d'assalto, carabine tattiche, pistole mitragliatrici, ecc.), che sparano pallini plastici sferici a distanze variabili.

 

Il meccanismo di funzionamento può essere a base di:

  • green gas o CO2: il pallino è propulso dalla rapida decompressione del gas;
  • elettriche: un motore, alimentato da un'apposita batteria (di voltaggio variabile tra i 7,2 e gli 11,1 V), aziona un sistema a ingranaggi, i quali spingono una molla e, a fine corsa, la rilasciano perché possa propellere i pallini. Questo tipo di ASG sono le più utilizzate nell'ambito del softair, in quanto, di norma, automatiche e di solito più performanti, alla lunga, delle repliche a gas. Le batterie compatibili con i motori elettrici sono di diversi tipi: se ne possono trovare di tipo NiCd (ormao obsolete e fuori vendita), NiMH (le più comuni), LiFe (le più recenti) e LiPo (le più usate dai giocatori professionisti); i vari tipi differiscono tra loro per prestazioni, svantaggi e vantaggi.
  • a molla: il sistema di sparo è simile a quello sopracitato, ma qui non è presente alcun dispositivo elettrico. La spinta per caricare la molla, in questo caso, è completamente manuale. In questo modo si sviluppa generalmente una maggiore velocità alla volata, ma questo sistema è utilizzabile solo con le repliche bolt action.

 

 

I pallini, di 6 mm di diametro (con una tolleranza di 0,05 mm), sono composti da materiali plastici.

Da alcuni anni sono state introdotte delle normative che obbligano i softgunners ad utilizzare pallini biodegradabili.

 

 

 

Il peso dei tre tipi di pallini più utilizzati varia tra 0,20 g e 0,30 g; esistono anche pallini con grammatura inferiore, quali 0,12 g e 0,15 g, e con grammature superiori, 0,32 g, 0,35 g, 0,40 g, anche se difficilmente vengono usati. I primi sono troppo soggetti a deviazione a causa del vento, mentre i secondi aumentano la precisione dei fucili da cecchino, ma fanno perdere alcuni metri di gittata utile.

 

 

 

La compressione del gas, necessaria per proiettare il pallino, si ottiene con la compressione (manuale o motorizzata) di un cilindro a molla, oppure precomprimendo il gas in serbatoi sigillati.

giweather joomla module

Sponsor & Collaborazioni